Newsletter Viaggi Tribali:

La fauna in Uganda

In un territorio così eterogeneo e diversificato come quello dell’Uganda, si incontra di conseguenza una grandissima varietà di ambienti naturali: si spazia dalle steppe semi-aride alla foresta equatoriale, dalle brughiere di alta montagna alle pianure fertilissime, dalle savane alberate alle paludi e agli acquitrini intorno ai numerosi bacini d’acqua dolce del Paese, dai ghiacciai d’alta montagna  sui monti Rwenzori al corso dei fiumi circondati di foresta a galleria. A una simile diversità ambientale, e quindi climatica, è ovvio che debba corrispondere un elevatissimo grado di biodiversità con una enorme ricchezza di specie animali e vegetali. Il viaggio in Uganda sarà l’occasione per incontrare e osservare un gran numero di uccelli e di mammiferi: forse non tanto in termini quantitativi come numero di esemplari - in questo caso i grandi parchi di Kenia e Tanzania sono insuperabili - quanto come numero di specie e soprattutto, di particolarità faunistiche.