Newsletter Viaggi Tribali:

Murchison Falls National Park

Il Parco Nazionale delle Cascate Murchison (Murchison Falls National Park) è situato a nord-ovest dell’Uganda, nei pressi del Lago Alberto (di cui comprende un tratto di costa orientale) e del Nilo Vittoria. Quest’ultimo lo attraversa per tutta la sua lunghezza da est ad ovest (per circa 115 km), dando origine alle cascate Murchison da cui il Parco prende il nome. Assieme alle riserve naturali adiacenti, il Bugungu Wildlife Refuge ed il Karuma Wildlife Refuge, costituisce l’insieme di aree protette noto come Murchison Falls Conservation Area (area che ha complessivamente un’estensione di oltre 5˙000 km²). Il parco deve il suo nome ad un esploratore europeo, Samuel Beker: giunto alle cascate nel 1863, egli decise di battezzarle in onore del geologo Roderick Murchison, l’allora presidente della Royal Geographical Society. Dichiarato Parco Nazionale nel 1952, con i suoi 3.480 km² di superficie è il parco nazionale più vasto dell’Uganda ed ospita diversi habitat equatoriali e tropicali, tra cui ambienti fluviali e lacustri, aree di savana e diversi tratti di foresta pluviale. La fauna di questo territorio, duramente provata dal bracconaggio e dalla difficile situazione politica del Paese negli anni Settanta, è stata ripristinata ed oggi è possibile ammirare diversi esemplari di mammiferi ed uccelli. All’interno del parco vivono leoni, leopardi, giraffe, antilopi, bufali, elefanti, coccodrilli, ippopotami e scimpanzé. I rinoceronti, dopo l’estinzione nel 1983 causata dalla caccia e dal bracconaggio, sono stati reintrodotti in Uganda nel 2005 ed oggi vengono tutelati in un’area di 7˙000 ettari a sud del Parco.